Sei mesi dal ritrovamento di Giulio

Sono passati sei mesi esatti dal ritrovamento del cadavere di Giulio.
Il terzo giorno di ogni mese ci riporta qui, ci costringe ad aggiornare la mesta contabilità delle cose non fatte, non dette, degli errori, dei depistaggi, delle bugie e soprattutto l’orribile incremento delle vittime della brutalità di un regime che ormai non prova nemmeno più a nascondersi ma anzi, sprezzante verso anche il minimo di protocollo, minaccia, inveisce e accusa.

Sarebbe bello se all’importante azione del parlamento che ha revocato la cessione gratuita dei pezzi di ricambio per gli F16, il governo italiano avesse fatto seguire azioni concrete come dichiarare l’Egitto non sicuro, calendarizzare immediatamente la proposta di legge per l’istituzione di una commissione d’inchiesta.
E invece abbiamo ascoltato il premier Renzi lamentarsi per la scarsa collaborazione di Cambridge. Ciò a dispetto dei chiarimenti già resi grazie a Valigia Blu.
Stancamente, svogliatamente, apparentemente disinformato “sullo stato dell’arte”, il dinamico premier sta facendo scivolare la questione Regeni nello stallo diplomatico, anticamera dell’oblio.

In questi mesi non ci siamo mai rivolti direttamente a mamma Paola. Le siamo stati vicino
con tutto il cuore, sostenuto ogni iniziativa.
Ma oggi, alla luce dei tentennamenti governativi, vogliamo dirle che noi ci siamo, ci saremo, ogni giorno.  noi non permetteremo che su Giulio cada l’oblio, non venderemo l’anima alla ragion di stato perché Giulio siamo noi, Giulio è ogni vittima di tortura, di ingiusta detenzione, di repressione e privazione di libertà.

E finché non avrà giustizia lui, non l’avrà nessuno di noi.
Un abbraccio, mamma Paola.

il collettivo di @GiulioSiamoNoi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...