La verità d’Egitto

Si è concluso ieri a Roma il vertice fra i pm italiani guidati dal procuratore capo Pignatone e quelli egiziani con il procuratore generale de Il Cairo Sadek in testa.

pignatone
Il procuratore capo Giuseppe Pignatone
sadek
Il procuratore generale egiziano, Nabil Ahmed Sadek

Gli inquirenti egiziani hanno apparentemente fornito nuovi elementi nella vicenda di Giulio Regeni.
Hanno confermato ciò che la stampa aveva ipotizzato da mesi: che Giulio fosse finito nel mirino della polizia per i suoi contatti con i sindacati degli ambulanti (e sappiamo che il regime teme quei sei milioni di poveri per strada, dalle strade è partita la rivoluzione contro Hosni Mubarak).
Ieri il procuratore Sadek ha confermato che Mohamed Abdallah, capo di uno dei sindacati indipendenti, segnalò Giulio e le sue domande alla polizia.

mohamed-abdallah
Mohamed Abdallah, capo di uno dei sindacati indipendenti

Secondo Sadek, Giulio fu attenzionato per tre giorni ma non venne ritenuto una minaccia per la sicurezza nazionale. Ciò avvenne fino al 10 gennaio più o meno, due settimane prima del rapimento di Giulio.

Per quanto riguarda le precise richieste dei pm italiani sul traffico telefonico delle celle, gli egiziani hanno fornito un’analisi e non i dati grezzi che ovviamente potrebbero fornire elementi ben diversi da quelli filtrati.

Lo stesso dicasi per i video delle telecamere di sorveglianza nella zona. Ad aprile gli egiziani addussero la ridicola scusa della tutela della privacy per non consegnarli, ieri hanno parlato di difficoltà tecniche.

Eppure il comunicato congiunto rilasciato dal procuratore di Roma e quello egiziano ha toni distesi.

Al momento non ci sembra condivisibile l’ottimismo che trapela anche dalle parole del ministro Gentiloni. Lo sappiamo che la verità è lontana, lo sappiamo che la verità si nasconde nei palazzi del regime e che nessuno vuole darcela, ma non ci accontentiamo delle suggestioni che gli egiziani tentano di propinarci ad ogni incontro, men che mai dopo aver letto tutto l’orrore sul corpo di Giulio.
Avanti, fino alla .

 

 

APPROFONDIMENTI

petrolio

Vedi l’ottimo reportage di Floriana Bulfon per la trasmissione del 26 aprile 2016 di Petrolio: “I misteri del Cairo”, in particolare al minuti 5:40
tweet-su-floriana-bulfon

 

 

 

 

RASSEGNA STAMPA

Il Messaggero Veneto
messveneto-1-ok

messveneto-2-ok

 

 

Il Piccolo
ilpiccolo-1-ok

ilpiccolo-2-ok

 

Il Sole 24 Ore
sole-24-ore-1      sole-24-ore-2

 

L’Espresso
espresso.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...